"Ti va se questa notte la passiamo insieme, tu esci da questo telefono e ti metti sotto le coperte con me?"
— Mistaidistruggendo on tumblr (via mistaidistruggendo)

(Fonte: luneseul)

"Io e te,
Le labbra consumate
I respiri affannosi
Le mani tremanti
Le gote arrossate
I sorrisi imbarazzati
I capelli arruffati
I lividi sul collo
Gli occhi pieni.
Io e te, due metà compatibili, e se te ne vai cosa resta?
Resto io, la metà malconcia.
Resto io, senza la mia metà.
E tu, con il mio cuore tra le mani."
"Ho visto come lo guardavi, quel tipo di amore non finisce mai."
— Arrow. (via musica—cicatrene)
"Io non ho niente e vorrei darti tutto quanto ."
— GIONNYSCANDAL. (via haipromessodiportarmialmare)
"Mi stringeva la mano mentre andava tutto a farsi fottere, ma quella mano mi dava la sicurezza necessaria per risolvere i problemi."
"Mi dicono che ho un brutto carattere, e hanno ragione perché, a differenza di molti, io non lecco il culo a nessuno."
— Dr. House (via sono-un-fottuto-casino)

(Fonte: piupesantedelcielo)

"Non esiste momento più bello di quando intrecci le dita in quelle di un’ altra persona e lei te le stringe."
— Massimo Gramellini. (via lemanichesistringono)
"Ci sono momenti in cui la vita separa due persone solo perché capiscano quanto l’una sia importante per l’altra."

Paulo Coelho (via egocentricacomeigatti)

magari fosse realmente cosi..

(via of-what-i-really-am)

Una cosa abbastanza semplice, insomma.

(via finchedistanzanoncisepari)
"生き甲斐 (ikigai): è l’equivalente giapponese del francese “raison d’être”. In italiano si potrebbe tradurre in “qualcosa per cui vivere” o “una ragione per esistere"

(via il-diario-di-una-guerriera)

quanto suona bene il francese

(via respironeltuorespiro)